Iner Haies Khu

Olio su tela
70×50 cm

2016

Storia

Una donna nuota nel cielo, diretta verso una meta sconosciuta. Fanno da ambientazione due dimensioni pittoriche separate, ma tenute insieme da un’energia elettrica. Sullo sfondo, un paesaggio del futuro.

“Una volta terminato, non sapevo che titolo dare al quadro… A un certo punto mi è venuto in mente ‘Iner Haies Khu‘. All’inizio non sapevo perché. Dopo le mie ricerche e relativa interpretazione si codifica come energia spirituale dell’occhio interiore.”

Torna. In effetti nel quadro è visibile un binario – di vuoto – che separa due dimensioni, tenute tuttavia insieme da una folgore azzurra. Quest’ultima rappresenta l’energia.
In seguito, noto che le due differenti dimensioni pittoriche non sono altro che, a sinistra, la carne del vedente, e, a destra, l’effettiva visione.


Sul fondo un guizzo di luce.

Qualcosa è appena successo.

Dove sta andando la donna?


(Scritto nel Febbraio 2024)


O 1 – 1 O – 1 O – O 1

Apparizioni

2020, IMMATERIA, Anisé Art Gallery, Bergamo